venerdì 22 giugno 2012

Gli insegnanti de L'Orablù:
Adriano Minora


Inauguriamo oggi un nuovo spazio per far conoscere meglio chi da alcuni anni ci aiuta a crescere e a far crescere: i nostri insegnanti. L'Orablù ha da sempre organizzato corsi puntati sulla creatività e si è sempre rivolta ad esperti nei vari settori dell'arte. Iniziamo con Adriano Minora che ha fatto anche parte dei soci fondatori della nostra associazione e da circa tre anni conduce Dipingere nell'atelier - Laboratorio di pittura per grandi e piccin
i.

Adriano Minora è nato nel 1964 e risiede vicino a Milano. Nel 1984 consegue la maturità artistica ad indirizzo grafico-visivo e, dopo alcune esperienze nel settore creativo della grafica pubblicitaria, approfondisce gli studi e la ricerca artistica e inizia a lavorare con materiali e tecniche tradizionali, sperimentando anche materiali alternativi e nuovi e dando vita a un percorso pittorico astratto-informale su dimensioni medio-grandi. L'interesse per la contemporaneità e la "fusione" di linguaggi e significati, poi, spingono l'artista ad approfondire gli studi nel campo dell'arte, indagando teorie e aspetti linguistici e semiotici che caratterizzano i diversi codici del cinema, del teatro, della danza e delle altre arti visive; per questo, inizia a frequentare il corso di laurea D.A.M.S. presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università degli studi di Bologna, dove consegue la laurea specialistica nel 2002, con una tesi in storia del mimo e della danza, sui rapporti tra le arti visive e il balletto contemporaneo. Nel frattempo, l'attenzione particolare verso la produzione di senso che investe il corpo, che attraversa le diverse discipline artistiche e che assume significati sempre nuovi, porta Adriano Minora ad interessarsi a questo tema, che si riversa anche nella sua pittura a partire dalla metà degli anni novanta e che è ancora molto presente nei suoi lavori. Nel 2007 Adriano Minora frequenta e si diploma nel corso di perfezionamento in Terapeutica artistica presso l'Accademia di Belle arti di Brera, a Milano, spinto ancora dall'interesse per la ricerca e dalla curiosità per l'arte e le sue possibilità d'applicazione in diversi ambiti; poi, a seguito di ulteriori approfondimenti sull'arteterapia, dopo il biennio di specializzazione, consegue anche la laurea in questa specialità. Oggi, accanto all'attività di artista visivo professionista, Adriano Minora svolge anche quella di arteterapeuta, utilizzando le tecniche e le significazioni dell'arte per stimolare la creatività e il benessere delle persone, collaborando con strutture pubbliche e private nell'ambito della scuola, della disabilità, della psichiatria, del disagio, dell'emarginazione.

Adriano Minora ha all’attivo numerose mostre collettive e personali ed ora si sta dedicando al progetto de “L’ALTROSPAZIO - ARTE NELLA CASA”, l’atelier per le arti visive ed espressive del quale è responsabile dal 2010.
L’ALTROSPAZIO” si trova a Bollate, in provincia di Milano, è aperto a tutti coloro che hanno voglia di esprimere la propria creatività coi linguaggi delle arti visive e che desiderano incontrare e conoscere artisti e nuovi amici. Infatti, si tratta di un vero e proprio atelier, uno studio d’arte dove bambini e adulti si incontrano per dipingere insieme e per creare con i materiali più diversi, dando libero sfogo alla capacità espressiva personale. Uno degli aspetti che caratterizzano “L’ALTROSPAZIO” è quello di non essere concepito come luogo pubblico, ma come UNA CASA CHE APRE LE SUE PORTE ALL’ARTE trasformandosi in un luogo di stimoli nuovi, uno spazio per potersi confrontare tra artisti e tra amici, dove poter mostrare il proprio lavoro e le proprie opere e vedere quelle degli altri.
Lungi dal voler essere considerato una galleria d’arte, con le quali non potrebbe comunque competere, “L’ALTROSPAZIO - ARTE NELLA CASA” è un vero e proprio appartamento dedicato all’arte, uno spazio indipendente aperto al pubblico, nel quale convivono fianco a fianco laboratori, corsi, mostre, incontri ed altre iniziative sperimentali all’insegna della fantasia, dello sviluppo della creatività e della curiosità.





I corsi di AdrianoDIPINGERE NELL'ATELIER
Laboratorio di pittura libera ed espressività pittorica adatto a tutte le età, da 6 a 99 anni. Nel laboratorio ognuno sviluppa il proprio lavoro partendo dal segno e dalla traccia, per realizzare un disegno ricco di forme e colori in modo del tutto personale. I conduttori hanno il compito di guidare i partecipanti nel percorso creativo e per far comprendere come si usano pennelli e colori.
Si dipinge in piedi, lungo la parete e su grandi fogli, con alcune regole da seguire, ma in un contesto libero dai giudizi e stimolante per tutti.Il metodo seguito è ispirato al "closieu" inventato nel dopoguerra da Arno Stern, artista che tuttora vive e lavora a Parigi. Il closieu è un luogo raccolto, protetto da giudizi estetici e da interpretazioni, uno spazio magico nel quale l'espressione del bambino, ma anche dell'adulto, può pian piano manifestarsi senza interferenze.
Nel 1947, Arno Stern creò uno spazio particolare, il closieu, appunto, per favorire l'aspetto del gioco, avendo scoperto l'importanza che riveste nell'ambito della pittura.
Adatto a tutti, da 6 a 99 anni;
Durata del laboratorio: quanto si vuole.
Ci si può iscrivere ogni mese, fare una pausa e riprendere quando si desidera da ottobre alla fine di maggio;
Incontri di un'ora e mezzo, una volta alla settimana, con materiali forniti da noi;
I gruppi sono composti al massimo da 7-8 partecipanti, seguiti da due conduttori.






FACCIAMO ARTE
LABORATORIO CREATIVO
Per ragazzi, giovani e adulti, nel quale potersi esprimere imparando ad usare tecniche molto diverse tra loro arricchendo in tal modo l'esperienza artistica personale. Ogni volta ci si confronta con materiali e supporti nuovi e tra gli esercizi proposti ci sono:
Facciamo il mandala, per creare un grande disegno, tutti insieme, fatto coi cristalli di sale colorato;
Facciamo l'impronta, per lasciare le tracce delle nostre mani, dei piedi e degli oggetti usando la creta e il gesso;
Facciamo la carta, per imparare a realizzare fogli nuovi usando e riciclando la carta da buttare via;
Facciamo la sagoma, per creare un personaggio di nostra invenzione coi colori;
Facciamo il collage, per realizzare un disegno o una storia composta dai frammenti che scegliamo da immagini di vario tipo;
Facciamo il dripping, per creare un'opera collettiva da dipingere con le gocce di tutti i colori su una grande tela.
Queste sono alcune tra le esperienze artistiche proposte, volte a stimolare la creatività e ad apprendere e sviluppare le competenze artistiche e percettive proprie di ognuno.
Il laboratorio è rivolto a persone che, a partire dai 7 anni, desiderano cimentarsi con l'espressione artistica e il gioco, principio fondamentale dell'arte e dell'uomo.



CORSO DI ACQUERELLO
Dodici incontri nei quali sperimentare la tecnica sia su foglio asciutto oppure bagnato, per avvicinarsi all'acquerello e comprenderne le ampie possibilità d'uso. I partecipanti al corso potranno lavorare liberamente sul colore o scegliere soggetti figurativi tratti dai lavori di autori famosi, oppure inventarne di propri.
Sono ammesse entrambe le modalità di lavoro, che si integrano a vicenda favorendo l'uso creativo della tecnica dell'acquerello.
Durante il corso si potranno usare formati e fogli diversi, a grana grossa o fine, in relazione al soggetto che si vuole dipingere.
Il corso di 12 incontri è adatto a tutti e per seguirlo non è necessario essere già esperti della tecnica, ma basta la curiosità e la voglia di imparare ad apprenderla. Le lezioni cominciano a metà febbraio ed ognuna dura due ore. Si può scegliere se frequentare il lunedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.30, oppure il giovedì sera dalle 21 alle 23

CORSO DI PITTURA
Nel corso di pittura si sperimentano e si acquisiscono gli elementi che costituiscono il dipinto, e cioè il colore, il valore tonale, la linea, la consistenza e la materialità.
Inoltre si approfondiscono la composizione e il soggetto del quadro, qualunque esso sia: natura morta, fiori, paesaggio, corpo umano, astrazione.
All'inizio si usano i colori acrilici, poi si passa ai colori ad olio, ma è previsto anche l'uso di altre tecniche pittoriche come sanguigna, carboncino, tempere e acquerello, che possono essere approfondite per chi dimostri interesse.
Tra le esercitazioni previste, i partecipanti sceglieranno l'opera di un artista contemporaneo famoso che dovrà essere reinterpretata in modo personale con disegni, schizzi, collage, alterazioni di colore, su foglio e su altri supporti.
Gli iscritti dovranno anche scegliere uno scorcio del paesaggio urbano, che dovrà essere fotografato e tradotto in quadro.
L'obiettivo del corso è quello di sviluppare e affinare delle capacità tecnico-artistiche e di valutazione critica necessarie alla creazione e alla lettura di un dipinto. Alla fine, i partecipanti saranno in grado di raccogliere il materiale attraverso schizzi, foto, collage per progettare la nascita di un quadro, e di
produrre un lavoro artistico valido in cui siano presenti elementi originali di creatività personale;
Inoltre, sapranno riconoscere la validità e la bellezza di un elaborato, valutando in modo critico il lavoro.
Per frequentare il laboratorio di pittura non sono necessarie competenze preliminari e ci si può iscrivere in ogni momento dell'anno.
La durata è di 12 incontri a cadenza settimanale, con inizio lunedì 17 ottobre per il corso serale, dalle 21 alle 23; il corso pomeridiano inizierà lunedì 7 novembre, dalle 16.30 alle 18.30
Per altri dettagli e informazioni sui vari corsi  telefonare al 3402563469,
oppure scrivere una mail a altrospazioatelier@gmail.com

3 commenti:

Fullina ha detto...

Complimenti!!!
Un progetto grandioso.
Buona crescita e buon lavoro!

Mary ha detto...

Una iniziativa bellissima :)
Il disegno e la pittura sono strumenti fondamentali per stimolare la crescita e la fantasia dei bambini..e per gli adulti è ottimo metodo per mantenerla viva :)
Buon lavoro !

CheRotto ha detto...

grazie mille per i complimenti... continuate a seguirci...