sabato 21 luglio 2012

E' ARRIVATO TOPOLINO !



Il tempo scorre inesorabile, si modifica l’asssetto geopolitico del mondo, l’umanità progredisce grazie a tecnologie sempre più sofisticate, i ritmi della nostra vita si fanno frenetici e urgenti. In questo vortice di cambiamenti in cui veniamo risucchiati quotidianamente, fa bene sapere che certe cose restano immutabili, mantengono intatta la loro magia, non smettono di essere punti di riferimento dei nostri giorni. Questa è la storia di Topolino, che non è solamente un fumetto, ma soprattutto un compagno fedele che ha vinto il logorio del tempo per restarci a fianco. Topolino c’è stato,  c’è e ci sarà. La sua sagoma inconfondibile, il tondo del volto e le simpatiche orecchione a sventola, hanno scandito gli anni della nostra vita, ci hanno sorriso nella culla quando ancora non sapevamo parlare, ci hanno divertiti quando eravamo bambini, ci hanno formato da ragazzi e ci rilassano ancora oggi, da adulti, quando cerchiamo una boccata di freschezza e serenità che ci salvi dal logorante stress.

Per questi motivi L’Orablu, in collaborazione con Insport, ha deciso di onorare l’eroe di tante letture ospitando nei locali della pizzeria, a far data da lunedì 23 luglio ( via Dante 67, Bollate ), la mostra “Quel Topolino di carta e fantasia”, allestita dalla Fondazione Franco Fossati e da WOW Spazio Fumetto.

La mostra, che consiste in venti pannelli stampati dedicati alla “vita” a fumetti del personaggio Topolino, sarà suddivisa in tre distinti blocchi. 

Nel primo, più propriamente storico, vengono raccontate con l’aiuto di numerose immagini le vicissitudini editoriali dal 1930 ad oggi: cambi di editori (Nerbini-Mondadori-Disney), problemi di diritti, passaggio dal formato giornale al libretto che ancora oggi troviamo nelle nostre edicole.


Il secondo blocco mostra i contenuti del giornale nei vari periodi, concentrandosi soprattutto su alcune rubriche “storiche” utili a dare l’idea di come fosse strutturata la rivista 20, 40 o 60 anni fa. Alcuni esempi notevoli sono la rubrica della posta curata da Mike Bongiorno o il glossario di slang “paninaro”.


La terza parte invece si occupa di tutto l’indotto che ha tratto origine dal personaggio. Topolino è una vera icona del XX secolo, e come tale ha generato un vasto merchandising ed è stato “testimonial” di numerose campagne pubblicitarie, soggetto di francobolli e figurine. Inoltre vengono presentate le copertine di giornali di tutto il mondo, tra cui Francia, Germania, Stati Uniti, Cina, Giappone e Brasile.

In definitiva, “Quel Topolino di carta e fantasia “ sarà un’imperdibile occasione di approfondimento per tutti coloro che amano il personaggio di Walt Disney e il fumetto di qualità.


NB: L'ingresso alla mostra è gratuito.

Blackswan, sabato 21/07/2012

5 commenti:

Elle ha detto...

Finalmente :)
(lo dico solo perché forse ci sarò, altrimenti direi "complimenti, bellissima iniziativa")

CheRotto ha detto...

quando ci sarai?

Melinda ha detto...

Peccato, se fossi stata di quelle parti venivo al 100%!

Elle ha detto...

Per tutto agosto sarò in Lombardia (io faccio le ferie al nord), ho un corso che continua a cambiare data,ma quasi sicuramente sarò libera le due settimane centrali, se adesso mi dici che a ferragosto siete chiusi parto con la petizione!! ;)

nella ha detto...

Gran belle iniziative... eh..bravi ragazzi...!!!!!